Ad alta voce

Il progetto “Ad Alta Voce”, al quale collabora un socio della APS Gianni Ballerio, è rivolto a bambini dai 5 agli 8 anni. 

Tutte le storie scelte favoriscono riflessioni sull’amicizia, la solidarietà, l’unità fra gli uomini, il rispetto verso l’altro e verso l’ambiente in cui si vive.ad alta voce

Il calendario prevede incontri mensili, la lettura  di una storia permette una riflessione con i bambini e sviluppa idee, che vengono espresse con momenti creativi di attività come il disegno, il collage, la manipolazione.

  ad  alta voce

L’obiettivo generale che si vuole raggiungere è  quello di offrire ai bambini un’opportunità di crescita educativa, culturale e morale, sviluppando comportamenti corretti, rispettosi e costruttivi e qualità interiori quali la collaborazione e la generosità.

Le attività favoriscono la conoscenza, la curiosità alla lettura, l’accettazione delle differenze, l’integrazione fra bambini provenienti da diverse culture superando i pregiudizi, l’apprezzamento delle arti, la comprensione delle scoperte della scienza. Si pone in essere un gruppo variegato ed eterogeneo, in grado di essere inclusivo e interessante per tutti. ad alta voce

Il progetto viene svolto in collaborazione  con la Biblioteca civica Bertoliana di Vicenza, la Rete Biblioteche Vicentine e la Cooperativa Socio Culturale.

Gli incontri si svolgono a Villa Tacchi, una  succursale della Biblioteca Bertoliana, centro culturale e di aggregazione aperto a tutti i cittadini e residenti, offre il suo servizio sulla base dell’uguaglianza di accesso per tutti, senza distinzione di età, razza, sesso, religione, nazionalità, lingua o condizione sociale, non sottopone raccolte e servizi a nessun tipo di censura ideologica, politica o religiosa, né a pressioni commerciali.

Un ultimo cenno sulla Biblioteca Bertoliana che si propone per quantità e qualità del patrimonio come punto di riferimento provinciale e regionale: è stata incaricata dalla Provincia di Vicenza, di svolgere il ruolo di centro servizi per una rete di cooperazione denominata SBPV (Servizio Bibliotecario Provinciale Vicentino) alla quale hanno aderito 85 comuni per un totale di 91 biblioteche, e gestisce per conto della Regione Veneto l’Ufficio coordinamento del Polo SBN VIA polo pubblico regionale, che si prefigge la costituzione di un catalogo regionale delle risorse documentarie presenti nelle biblioteche pubbliche del Veneto.

Seguici su Facebook

Lascia un commento