nonseisolo non sei solo non6solo
nonseisolo non sei solo non6solo

nonseisolo

ASCOLTO & CONDIVISIONE

Emergenza Covid-19

Essendo l’emergenza Covid-19 drammatica e prolungata, è stato progettato dall’impegno dei componenti del Comitato Trittici e sostenuto ed incoraggiato dal Comune di Varenna il Servizio Ascolto & Condivisione, per generare una efficace reazione sia morale sia pratica alle difficoltà e ai disagi della popolazione, rincuorandola, seminando positività e spargendo fiducia.

Da dove Nasce

“Ascolto & condivisione” nasce per coprire inizialmente il territorio varennese, ma sulla scorta delle richieste pervenute sarà gradualmente esteso a una dimensione interregionale e tramite una condivisione con i soci della APS “Gianni Ballerio” potrà essere preso come progetto pilota ed applicato in altre parti d’Italia.

Come è strutturato

“Ascolto & condivisione” è strutturato su due livelli: il primo è quello dei volontari di primo ascolto, il secondo quello del team dei supervisori, oltre a una cabina di coordinamento e di regia.

A chi si rivolge

Il servizio si rivolge a tutti i cittadini – giovani e anziani, donne e uomini, in salute o in quarantena, convalescenti – a tutti gli operatori della sanità e dei servizi pubblici, inclusi gli agenti delle forze dell’ordine, alle persone in solitudine, ai disoccupati e in generali a qualunque persona fragile o in condizioni di disagio. nonseisolo non sei solo non6solo

nonseisolo non sei solo non6solo

I Volontari

“I volontari, figure con alle spalle esperienze di solidarietà e capacità di amare il prossimo – spiegano i responsabili del servizio – operano cuore a cuore, condividendo sentimenti e pensieri con gli interlocutori, nel mentre i supervisori intervengono per conferire rigore scientifico e caratura etica ai dialoghi con le persone coinvolte nei casi più delicati. Le risorse umane sono state arruolate da esponenti “storici” del Comitato e da altre del terzo settore che hanno recentemente aderito al servizio”.

Gli Aderenti

Tra gli aderenti all’iniziativa troviamo: Fondazione Giorgio La Pira di Firenze, Religions for peace Europa-Italia, APS Gianni Ballerio, Comitato David Maria Turoldo, Associazione nazionale alpini di Varenna, Opera “Don Luigi Guanella”, Eremo San Salvatore, Fondazione Lazzati, Comunità Bahá’í lariana e orobico-retica, Associazione culturale “Luigi Scanagatta”, Canottieri Lecco, aziende e imprenditori attenti al sociale e impegnati in azioni di solidarietà.

Codice Etico

Tutti operano seguendo un preciso Codice Etico, in cui viene escluso ogni dilettantismo o improvvisazione, pur essendo lasciato massimo spazio alla creatività e sensibilità di ciascuno dei collaboratori del Servizio. nonseisolo non sei solo non6solo ascolto e condivisione

#apsgianniballerio  #adottaleducazione  #facciolamiaparte #nonseisolo #non6solo

Seguici su Facebook

Lascia un commento