disabilità

Disabilità.

“Intreccio sul ritmo dei versi: letture e musica”
 .
Facendo seguito ad iniziative già sostenute dall’Aps “Gianni Ballerio” nel campo dell’integrazione delle persone con disabilità nel tessuto sociale, è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Corciano un evento a carattere culturale presso la biblioteca e centro culturale del Comune di Corciano. Durante l’incontro dal titolo “Intreccio sul ritmo dei versi: letture e musica”, sono state lette anche poesie di una raccolta realizzata da una giovane poetessa, persona con disabilità. Un attore ed un musicista contribuiranno alla realizzazione dell’evento.
Le poesie sono state tratte della raccolta “Il ferragiugno” alla cui pubblicazione l’APS “Gianni Ballerio” ha dato un contributo importante. L’incontro ha avuto come scopo di far toccare con mano l’uguaglianza che esiste fra le persone umane, rendendo consapevole il pubblico presente, e non solo, che le persone con disabilità hanno capacità, potenzialità, sensibilità spesso inesplorate e sconosciute che, a causa di pregiudizi, non vengono riconosciute e valorizzate. d
Seguici su Facebook
Facendo seguito ad iniziative già sostenute dall’Aps “Gianni Ballerio” nel campo dell’integrazione delle persone con disabilità nel tessuto sociale, è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Corciano un evento a carattere culturale presso la biblioteca e centro culturale del Comune di Corciano. Durante l’incontro dal titolo “Intreccio sul ritmo dei versi: letture e musica”, sono state lette anche poesie di una raccolta realizzata da una giovane poetessa, persona con disabilità. Un attore ed un musicista contribuiranno alla realizzazione dell’evento. Le poesie sono state tratte della raccolta “Il ferragiugno” alla cui pubblicazione l’APS “Gianni Ballerio” ha dato un contributo importante. L’incontro ha avuto come scopo di far toccare con mano l’uguaglianza che esiste fra le persone umane, rendendo consapevole il pubblico presente, e non solo, che le persone con disabilità hanno capacità, potenzialità, sensibilità spesso inesplorate e sconosciute che, a causa di pregiudizi, non vengono riconosciute e valorizzate.  Facendo seguito ad iniziative già sostenute dall’Aps “Gianni Ballerio” nel campo dell’integrazione delle persone con disabilità nel tessuto sociale, è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Corciano un evento a carattere culturale presso la biblioteca e centro culturale del Comune di Corciano. Durante l’incontro dal titolo “Intreccio sul ritmo dei versi: letture e musica”, sono state lette anche poesie di una raccolta realizzata da una giovane poetessa, persona con disabilità. Un attore ed un musicista contribuiranno alla realizzazione dell’evento. Le poesie sono state tratte della raccolta “Il ferragiugno” alla cui pubblicazione l’APS “Gianni Ballerio” ha dato un contributo importante. L’incontro ha avuto come scopo di far toccare con mano l’uguaglianza che esiste fra le persone umane, rendendo consapevole il pubblico presente, e non solo, che le persone con disabilità hanno capacità, potenzialità, sensibilità spesso inesplorate e sconosciute che, a causa di pregiudizi, non vengono riconosciute e valorizzate. . Facendo seguito ad iniziative già sostenute dall’Aps “Gianni Ballerio” nel campo dell’integrazione delle persone con disabilità nel tessuto sociale, è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Corciano un evento a carattere culturale presso la biblioteca e centro culturale del Comune di Corciano. Durante l’incontro dal titolo “Intreccio sul ritmo dei versi: letture e musica”, sono state lette anche poesie di una raccolta realizzata da una giovane poetessa, persona con disabilità. Un attore ed un musicista contribuiranno alla realizzazione dell’evento. Le poesie sono state tratte della raccolta “Il ferragiugno” alla cui pubblicazione l’APS “Gianni Ballerio” ha dato un contributo importante. L’incontro ha avuto come scopo di far toccare con mano l’uguaglianza che esiste fra le persone umane, rendendo consapevole il pubblico presente, e non solo, che le persone con disabilità hanno capacità, potenzialità, sensibilità spesso inesplorate e sconosciute che, a causa di pregiudizi, non vengono riconosciute e valorizzate. 

Lascia un commento